Insegnanti di Recitazione Teatro

Massimiliano De Mattia

Massimiliano De Mattia recitazione teatroMilano 1974 – 2018. Gli studi formativi si rivolgono a maturare quella che è stata la sua prima passione: quegli studi scientifici che tanto raccontano su come sono fatte le cose, come funzionano… fino a laurearsi in Ingegneria presso il Politecnico di Milano. Tuttavia non si limita a osservare le cose e a come funzionano. Già durante la formazione scientifica manifesta un interesse sulle relazioni artistiche e sensoriali che legano i rapporti tra le persone e il contesto in cui vivono. Posa lo sguardo su quel “come siamo fatti noi, come funzioniamo”. E così conosce Dedalo, era il 1998. Frequenta la scuola di recitazione e, terminato il percorso formativo, partecipa a laboratori e studi professionali per attori. Nel 2004 entra a far parte del corpo docenti di Dedalo. Sono anni di insegnamento e parallelamente di apprendimento. Lo sguardo è verso gli allievi, quel loro modo di intendere e interpretare che non può che essere sempre diverso e specifico per ogni allievo, per ogni classe. Un insegnamento in cui ci si trova a rielaborare, a riapprendere, a modificare qualcosa che diventa sempre nuovo per chi ascolta solo perché è altrettanto nuovo per chi insegna. Massimiliano durante questi anni frequenta sia l’aula che il palco: lavora a spettacoli teatrali come attore e in altre occasioni come regista e drammaturgo. A Dedalo insegniamo la recitazione teatrale guardando al palco e tenendo comunque un occhio verso la macchina da presa. Questi i due punti di vista sulla recitazione, quello del Teatro e quello del Cinema, che spesso si favoriscono a vicenda se tenute vicino. Col fine di sperimentare il significato dello sguardo di una telecamera, Massimiliano intraprende diverse collaborazioni come attore in cortometraggi organizzati da produzioni di media dimensione.
A Massimiliano è dedicata una borsa di studio.

Camilla Antoniotti

Camilla Antoniotti recitazione teatroNasce a Milano nel maggio 1980. Milano, volente o nolente, la città in cui cresce. Poi studi classici, Liceo Manzoni prima, Lettere e Filosofia in Statale dopo. E sempre tra le mani un libro di Shakespeare da leggere e rileggere. 2000 è l’anno del grande incontro. Camilla sta passeggiando per strada e “Dedalo Teatro” è lì. Qualcosa cambia per sempre. Camilla e Dedalo si prenderanno e lasceranno più volte, come ogni storia d’amore. Dedalo è sempre lì, solido e accogliente, pronto a prender per mano ogni volta. Camilla, al contrario, è spesso volubile – mentre cerca ovunque equilibri su cui continuare a muoversi per conoscere il più possibile. Intanto, in questo moto continuo, ci sono spettacoli e fatiche, pièce che non funzionano e spettacoli tenuti in cartellone che fanno il pienone. Ci sono corsi e seminari altrove e lontani. Ci sono anche cortometraggi che fanno vincere premi. Migliore attrice a festival e cortometraggi che riempiono il cuore ma non le tasche. Camilla procede, fa web series per mymovies e conduce programmi di intrattenimento per Yahoo – ché il mutuo non si paga da sé. E sempre, l’amore con Dedalo Teatro è un filo che guida, che non si può dimenticare. Conduce come una bussola. Nel continuo mare mosso della vita, Dedalo Teatro cresce e per fortuna non cambia. Nel continuo mare mosso della vita, Camilla anche cresce e, meno male, cambia. E da anni, nella continua costruzione e creazione di qualcosa, insegna recitazione. Insegna a tutti coloro che pensano, sperano e decidono che Dedalo Teatro può essere il loro punto di partenza. Il loro anno 2000.

Francesco Bittasi

Francesco BittasiNasce a Milano nel novembre 1980. A 19 anni, con in mano un volantino blu stropicciato che parla di corsi di teatro, e con le giornate che sembrano sempre troppo strette per il mondo che si ha dentro, approda a Dedalo Teatro. È l’inizio di una strada che non verrà più lasciata. Francesco frequenta il corso di teatro e il percorso di recitazione cinematografica. Nel frattempo, oltre a stare davanti alla telecamera come attore in molti film italiani e pubblicità di successo, Francesco è regista e attore di diversi spettacoli teatrali. L’interesse per il lavoro che vive dietro le quinte cresce e Francesco si cimenta ogni anno di più nelle regie teatrali di diversi spettacoli. Ma non basta. Scrive Francesco. E oltre già ai premi vinti nelle rassegne poetiche nei primi anni 2000, pubblica negli anni ’10 una raccolta di poesie e un romanzo da cui poi, in seguito, trarrà uno spettacolo teatrale più e più volte rappresentato.

Dal 2015 Massimiliano, Camilla e Francesco fanno parte dell’Associazione Culturale MaDe e insegnano Teatro presso Dedalo Teatro di Milano.

Insegnanti di Recitazione Teatro ultima modifica: 2016-08-16T11:24:20+00:00 da Max